Le novità dal mondo dell'arte,
della cultura e dello spettacolo

Caorle Street Art

Fino al 6 gennaio 2023 presso il Centro Culturale Bafile di Caorle (VE) la collettiva Caorle Street Art Experience, che presenta al pubblico un centinaio di opere di affermati artisti italiani e internazionali attivi nel campo della street e della urban art: Alessandra Carloni, Alessio-b, Any, Apoze, Bagdad, Byako, David Karsenty, Fortune, Gloar, La Crémerie, LéLé, Marco Pennacchia, Mya, Ofet, Peeta, Shife, Tony Gallo, Zero Mentale e 68%.

L’allestimento sarà aperto al pubblico (ingresso gratuito) nelle giornate di venerdì, sabato e domenica, dalle 9.00 alle 17.00.

La mostra vede coinvolti 19 artisti, provenienti da diversi background e legati a molteplici approcci, circostanza che si riflette nella varietà di tecniche esecutive, supporti e materiali presenti, che sembrano passare in rassegna le esperienze e gli esiti più significativi riconducibili a una forma d’arte che attira sempre più interesse e apprezzamento.

Dalla ricerca sul lettering a opere figurative in stile cartoon, dalla pittura a olio su tela all’utilizzo di spray, stencil e sticker su oggetti emblematici quali skateboard, bombolette, valigie e cartelli stradali, dalle stampe alle sculture, in questa collettiva emerge la complessità e la ricchezza di stili di un’arte che, seppur in una continua dialettica tra convenzionale e anti-convenzionale, dalla strada è entrata a pieno diritto nel mondo delle istituzioni ufficiali e nell’immaginario collettivo”, spiega il curatore e patron di CD Studio d'Arte Carlo Silvestrin.

Articoli recenti
Articoli più letti
Vincent Peters a Milano
Elliot Erwitt ad Abano Terme
Antiqua
Hic sunt Dracones
Scroll to Top